Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Ok +Info

Monsummano Terme (Pistoia) piazza IV Novembre, 75/h • centralino tel. 0572 9590 – fax 0572 52283
P.IVA 00363790478 - C.F. 81004760476 • PEC comune.monsummano@postacert.toscana.it

"Nel tempo dell’assenza. Giovanni Timpani": Inaugurazione mostra 19 maggio 2018 al Mac,n

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Nel tempo dell’assenza. Giovanni Timpani, è il titolo della mostra, a cura di Paola Cassinelli, che verrà inaugurata il 19 maggio alle ore 21.30 in occasione della Notte dei Musei 2018 al Museo d’Arte Contemporanea e del Novecento di Monsummano Terme.

Giovanni Timpani, artista campano, diplomato con lode all’Accademia di Belle Arti di Napoli, è stato il vincitore, nel 2015, del 9° Premio Internazionale Biennale d’Incisione città di Monsummano Terme. Dopo tre anni Timpani torna a Monsummano con una mostra che mette in evidenza i notevoli progressi raggiunti grazie allo studio continuo e all’incessante sperimentazione tecnica.

L’acquaforte, l’acquatinta, la puntasecca sono le tecniche con le quali sono stati realizzati i suoi ventidue fogli incisi, di varie dimensioni, esposti nelle sale del primo piano della Villa Renatico Martini, che seguono il progetto: Oblò. Un occhio sul mondo dell’arte contemporanea.

Una figura umana, totalmente autobiografica e più o meno riconducibile a forme reali, è la protagonista delle stampe di Timpani, una forma che si muove, si contorce, si lancia all’interno di differenti contesti scenografici, talvolta riconducibili a eleganti palazzi signorili altre volte a scenari nei quali prevale l’oscurità, colpita da improvvisi bagliori. Lo stesso autoritratto di Timpani, che apre la mostra, è costruito dai forti contrasti chiaroscurali, che mettono in evidenza non solo l’assoluto riconoscimento del profilo del personaggio, quanto la sicurezza e la consapevolezza del suo percorso professionale, caratterizzato dalla profondità dell’occhio che in tralice comunica con l’osservatore.

Colto e determinato, Timpani rivisita con grande maestria temi cari all’incisione classica come per esempio in Neomelanconia dove la ricca simbologia e soprattutto la sagoma della figura accovacciata sulla destra, ricordano l’analogo soggetto realizzato da Albrecht Dürer.

La realizzazione delle sue opere avviene sempre attraverso l’uso di una fitta rete di segni, più o meno profondi che, intrecciandosi, lasciano filtrare una luce avvolgente che si insinua fluttuando e oscillando nel profondo silenzio che sovrasta il buio assoluto.

La mostra, ad ingresso gratuito, sarà visitabile fino al 30 settembre 2018 con i seguenti orari: lunedì, giovedì e venerdì 16-19; mercoledì 9.30-12.30; sabato e domenica 9.30-12.30 / 16-19; chiuso il martedì e 15 agosto 2018

La mostra si avvale del sostegno di "Arredamenti Goti" di Monsummano Terme.

Info: tel. 0572 952140

www.macn.it

mail: museoarte@comune.monsummano-terme.pt.it

fb: @macnmuseo

16/11/2018 •

Utenti online: 24

Il Comune ti informa con UNA TELEFONATA

  • Se sei interessato a ricevere informazioni di pubblica utilità in caso di necessità e non sei presente nell'elenco telefonico o vuoi essere chiamato al cellulare, compilando questo modulo, acconsento ad inviare i miei dati per l'iscrizione al servizio gratuito "AlertSystem", per ricevere chiamate vocali, sms ed email newsletter dal comune in caso di: allerta meteo, news dal territorio, variazioni su servizi.
  • Link al sito esterno per la registrazione su Alert System: link esterno logo alert system

Tributi

Portale Acquisti CEV

  • Consorsio CEV - Acquisti centralizzati