Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Ok +Info

Monsummano Terme (Pistoia) piazza IV Novembre, 75/h • centralino tel. 0572 9590 – fax 0572 52283
P.IVA 00363790478 - C.F. 81004760476 • PEC comune.monsummano@postacert.toscana.it

UN WEEK END ALL’INSEGNA DELLA GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO

Versione stampabileSend by emailVersione PDF

Al Museo della Città e del Territorio

appuntamenti Sabato 29 e

Domenica 30 Settembre

 

 

Anche quest’anno l’ultimo week end di settembre è all’insegna delle Giornate Europee del Patrimonio.

Promosse a partire dal 1991 dal Consiglio d’Europa con il sostegno della Commissione Europea, le Giornate Europee del Patrimonio rappresentano la manifestazione culturale più importante del nostro Continente dato che coinvolge 49 Stati Membri della Convenzione Culturale Europea firmata nel 1954.

Le Giornate Europee del Patrimonio hanno lo scopo primario di avvicinare i cittadini europei ad una migliore e reciproca comprensione, malgrado le differenze di cultura e di lingua, attraverso l’organizzazione di manifestazioni culturali che mettano in luce il saper fare, le tradizioni locali, l’architettura e gli oggetti d’arte, la presentazione di beni culturali inediti con l’apertura straordinaria di edifici storici ma vogliono anche sensibilizzare il grande pubblico, e il mondo politico, circa la necessità e l’importanza di proteggere il patrimonio culturale

L’Italia aderisce all’evento dal 1995 attraverso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali che, con i suoi Istituti territoriali, si mobilita per ampliare l’offerta di iniziative, il 29 e il 30 settembre, con lo slogan, ormai consolidato: “L’Italia tesoro d’Europa”, promuovendo oltre 1500 appuntamenti.

Numerose sono anche le realtà locali che partecipano, tra queste il Museo della Città e del Territorio di Monsummano Terme che aderisce all’evento già dall’anno 2000; quest’anno gli appuntamenti raddoppiano e mettono sotto i riflettori aspetti diversificati della nostra storia.

Il primo appuntamento è organizzato, unitamente alla Soprintendenza Archeologica della Toscana, per sabato 29 settembre, alle 18 e ci farà conoscere le vicende che, tra l’epoca romana ed il medioevo, portarono all’occupazione ed allo sfruttamento dell’area dei Gobbi.

 

In quell’area, nel 2007, alcuni scavi per la ristrutturazione di un immobile portarono all'individuazione di resti archeologici di notevole interesse per la comprensione della topografia e della viabilità della zona in epoca altomedievale e medievale.

La Soprintendenza Archeologica della Toscana effettuò una campagna di indagine e di scavo ed i risultati saranno presentati in questa occasione unitamente al volume “Il sepolcreto medioevale di Grotta Parlanti e la Via de Montesummano” prodotto dal Museo e curato da Mariavittoria Guerrini e Giovanni Millemaci. Il volume sarà presentato dall’archeologo Giulio Ciampoltrini. Con l’occasione saranno esposti al Museo anche i reperti recuperati durante gli scavi.

Domenica 30 è invece di scena la storia più recente ed il paesaggio del Montalbano; infatti l’appuntamento che copre l’intera giornata, dalle 9.00 alle 16.30 circa, si sviluppa attorno al tema: Segni dell'industria nel paesaggio - Lungo il Montalbano e prevede una visita guidata, da parte della professoressa G. Carla Romby al Museo, con una particolare attenzione alle sezioni dedicate all’industria tra fine Ottocento e primo Novecento. A seguire, sotto la guida di esperti del CAI, prenderà il via una passeggiata che ci condurrà verso la Vergine di Monsummano Alto Monsummano Alto attraverso il percorso delle cave (sono previste soste per interventi della professoressa Romby) da qui proseguiremo per Montevettolini dove si effettuerà la sosta per il pranzo al sacco.

A Montevettolini sarà visitabile la mostra di cartoline storiche e immagini del borgo allestita in occasione della festa di San Michele, patrono del paese.

Dopo la sosta il cammino riprende verso la località di Cecina con il suo mercatale murato, dove dal tardo medioevo si tenevano scambi commerciali tra le popolazioni rurali, che sarà oggetto di un intervento della professoressa Romby.

 

Data la particolarità dell’iniziativa ci sono 80 posti disponibili ed è prevista una navetta per il ritorno. È chiaramente necessaria la prenotazione.

In caso di maltempo la passeggiata è rinviata al 14 ottobre.

 

 

 

 

 

Per info: Museo: 0572/954463 – Ufficio Attività Culturali 0572/ 959236 – 0572/959237

Puntoinforma 0572 954412

e.vigilanti@comune.monsummano-terme.pt.it   

punoinforma@tiscali.it       

www.museoterritorio.it           www.comune.monsummano-terme.pt.it

Puntoinforma 0572 954412 puntoinforma@tiscali.it

   

E.V.

Ufficio stampa Attività Culturali

 

 

16/11/2018 •

Utenti online: 23

Il Comune ti informa con UNA TELEFONATA

  • Se sei interessato a ricevere informazioni di pubblica utilità in caso di necessità e non sei presente nell'elenco telefonico o vuoi essere chiamato al cellulare, compilando questo modulo, acconsento ad inviare i miei dati per l'iscrizione al servizio gratuito "AlertSystem", per ricevere chiamate vocali, sms ed email newsletter dal comune in caso di: allerta meteo, news dal territorio, variazioni su servizi.
  • Link al sito esterno per la registrazione su Alert System: link esterno logo alert system

Tributi

Portale Acquisti CEV

  • Consorsio CEV - Acquisti centralizzati